VISTO:

– il Regolamento per l’amministrazione e la contabilità del C.U.I.A.;

È INDETTA

una procedura di valutazione comparativa per la stipula di un incarico professionale per lo svolgimento delle attività di seguito specificate all’articolo 1.

Articolo 1

La presente procedura di valutazione comparativa è intesa a selezionare un soggetto disponibile a stipulare un incarico professionale per lo svolgimento delle seguenti attività:

  1. coordinamento e gestione del recapito del C.U.I.A. di Buenos Aires e dello sportello d’informazione sui programmi universitari italiani ed europei con eventuale disponibilità a supportare e promuovere il CUIA anche in altre località dell’Argentina;
  2. coordinamento generale per la partecipazione del C.U.I.A. ad eventi esterni (fiere etc.) in Argentina;
  3. ricevimento ed assistenza di studenti, docenti ed altre personalità;
  4. informazioni e promozione delle attività e dei programmi del C.U.I.A.;
  5. supporto nelle relazioni del C.U.I.A. con le istituzioni di riferimento (argentine, italiane ed europee);
  6. partecipazione ed intervento agli incontri, riunioni ed eventi d’interesse del C.U.I.A.;
  7. supporto alla redazione di comunicati stampa sull’attività del C.U.I.A., alle relazioni con i rappresentanti dei media locali, nazionali ed internazionali e all’aggiornamento del sito web e social network del C.U.I.A.;
  8. collaborazione amministrativa di raccordo nell’ambito del recapito del C.U.I.A. di Buenos Aires ed ogni altra attività connessa alle precedenti.

Articolo 2

L’incarico professionale avrà la durata iniziale di mesi 12 e comunque sino il 31/12/2020 e potrà essere prorogato per ulteriori 12 mesi e comunque sino al 31/12/2021; salvo il completamento, anche oltre tali date, delle attività previste all’articolo 1 ed avviate, senza ulteriori oneri a carico del CUIA. La collaborazione prevede un corrispettivo complessivo massimo di € 16.500,00 annui (al lordo di ogni onere e spesa ivi comprese oneri di legge e quelle a carico del committente).

Per l’ulteriore periodo di proroga di 12 mesi sarà previsto il medesimo corrispettivo annuale di € 16.500,00.
La proroga di 12 mesi potrà essere concessa a discrezione del CUIA.
In aggiunta al suddetto corrispettivo sarà assegnato un fondo cassa per le spese di gestione della sede pari ad € 1.500,00 annui che il Professionista avrà a disposizione per far fronte a tutte le piccole spese necessarie al funzionamento della sede, con obbligo di rendiconto semestrale e fatturazione.

La stipula dell’incarico professionale e la definizione dell’importo, che potrà essere anche di minore entità rispetto al massimo sopra indicato, sono condizionati dalla preventiva copertura finanziaria da parte del CUIA.
Il rapporto verrà regolamentato da apposito incarico professionale.

Articolo 3

La prestazione d’opera intellettuale sarà espletata in Argentina personalmente dal soggetto selezionato in piena autonomia senza vincoli di subordinazione ed in coordinamento con la Struttura.
Il Professionista può svolgere la sua libera attività professionale per altri committenti, tali attività possono costituire elemento positivo purché non in diretto conflitto di interesse con il CUIA. Il Professionista può svolgere altre attività di lavoro purché non in diretto conflitto di interesse con il CUIA.

Articolo 4

I requisiti di ammissione alla presente procedura di valutazione comparativa sono:

  • possesso di titolo di laurea magistrale o a ciclo unico (anche conseguito all’estero);
  • risiedere stabilmente in Argentina;
  • ottima conoscenza della lingua spagnola, secondo l’uso in Argentina;
  • ottima conoscenza della lingua italiana;
  • buona conoscenza della lingua inglese;
  • conoscenza del sistema universitario e di ricerca italiano, europeo ed argentino;
  • conoscenza dei sistemi amministrativi, delle leggi e dei regolamenti in materia di universitàe ricerca in Argentina ed in Italia;
  • comprovata ed elevata esperienza nell’organizzazione e gestione di attività similari a quelle previste all’art. 1 del presente bando;
  • esperienza di lavoro o di attività in ambienti multiculturali e plurilinguistici;
  • esperienza di lavoro o di attività a contatto con ragazzi e studenti.

Articolo 5

Criteri di valutazione: titoli ed eventuale colloquio inerenti i documenti e gli argomenti elencati al precedente art. 4.

Articolo 6
La domanda di partecipazione, redatta in carta libera secondo il fac simile di cui all’Allegato 1 e sottoscritta in originale dal candidato, dovrà essere consegnata direttamente al Consorzio Interuniversitario Italiano per l’Argentina (CUIA), P.za Cavour 19/f, 62032 Camerino Italia o inviata mediante posta elettronica all’indirizzo [email protected] , entro e non oltre il 25/02/2020, pena l’esclusione dalla procedura comparativa.
Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti: curriculum vitae (in italiano e in spagnolo), fotocopia del diploma di laurea e del documento di identità personale in corso di validità, nonché qualsiasi altra documentazione che si ritenga utile ai fini della selezione.

Articolo 7

Il Presidente del C.U.I.A., dopo aver verificato la regolarità della procedura di valutazione, ne approva gli atti unitamente al Direttore e al Consiglio Direttivo.
Il candidato risultato scelto sarà invitato alla stipula dell’incarico professionale.
La mancata presentazione sarà intesa come rinuncia alla stipula dell’incarico professionale.

Articolo 8

Detto incarico professionale, riguardando attività e prestazioni effettuate in Argentina a favore di soggetto italiano committente, a richiesta del C.U.I.A. dovrà essere stipulato nel rispetto della normativa vigente in Argentina, con obblighi di natura fiscale e previdenziale ad intero carico del prestatore d’opera, il quale dovrà provvedere autonomamente e direttamente ad ogni connesso adempimento di natura fiscale e previdenziale nei termini di cui alla Convenzione tra il Governo della Repubblica Italiana e il Governo della Repubblica Argentina del 15.11.1979.

Al prestatore d’opera sarà inoltre richiesto di dimostrare il suo domicilio fiscale in Argentina.

Articolo 9

Il presente bando è pubblicato sul sito web del C.U.I.A. (www.cuia.net) e affisso nelle bacheche delle sedi del C.U.I.A. a Camerino, Roma e Buenos Aires.
Degli esiti sarà data comunicazione agli interessati.

Articolo 10

Ai sensi del Codice della Privacy, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso il C.U.I.A. e trattati per le finalità di gestione della procedura di valutazione e dell’eventuale procedimento di conferimento dell’incarico.

Scarica l’Avviso 2020_2021_sede Buenos_Aires

Scarica la Domanda

Scarica il verbale della commissione con l’esito

Scarica l’esame dei candidati